vendetta tremenda vendetta

19 Set

sono andata con dei colleghi, un po’ controvoglia essendo abitudinaria, a prendere del cibo etnico (etnico, poi… un calzone al formaggio e uno coi broccoletti, solo il nome era etnico). Poi sono voluti andare a piazza farnese a mangiare (prego notare che il nostro ufficio è al centro, con una bellissima terrazza… che bisogno c’è di mangiare in strada). Mi siedo, e un piccione pensa bene di farmi una caccona sulla manica.
Beh, poteva andare peggio. Potevo essere a maniche corte. O il piccione poteva beccare la scollatura.
Va be’, senza bestemmiare in 7 lingue come avrei voluto, sono andata a Campo De’ Fiori e ho lavato la manica, però poi non ho mangiato perchè non mi ero lavata col sapone nè col disinfettante.
Sono tornata un po’ seccata a piazza Farnese… e una macchina ha decapitato un piccione.
Che per un po’ ha fatto come Mike il pollo, e poi s’è arreso all’evidenza.
Bene.
Ora aspetto di sapere cosa succederà ai miei capi (ma non la capatarda, la capamia, genio de’ genis… parlo dei capi caponi), perchè in questo momento odio loro mooolto più del piccione cagone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: