le attrezzature di base/2

3 Dic

È sabato, molti di voi saranno a cena fuori…

DEBOSCIATI!

Quando potevate starvene a casa cucinando un sano piatto di una volta… in fondo che vi serve? Eh? Aduccia vostra lo sa… bastano poche, semplici, attrezzature di base che senza dubbio avrete in casa… No eh?
 

Crostini di Abbacchio

 
È necessario [incominciamo bene… lapidaria da subito… mi sa che oggi je girano, a Ada] rinunciare alla spalla [no, non la vostra, cretine. A quella dell’abbacchio, dovete rinunciare. Sì, lo so, siete affezionate alla spalla dell’abbacchio. Ma è necessario rinunciarvi. Poi mi ringrazierete.] e scegliere un bel coscetto o la rognonata [e che diamine è la rognonata?!].

L’abbacchio va privato delle ossa, o, per lo meno, conviene togliergli tutte le ossa più grandi [chè ve conosco a voi, siete piiiiigre… ma almeno quel femore, via, toglietelo.] Poi si taglia la carne in grossi dadi, e si condisce con sale e pepe. Si tagliano da un sfilatino o meglio da un pane a cassetta raffermo tanti crostini per quanti sono i pezzi d’abbacchio, più uno [i noti “Tutti crostini +1”]

Si prende poi lo spiede [lo spiede. Lo spiedo è per i deboli. Correte a prendere lo spiede.] e s’incomincia con l’infilzare un crostino una foglia di salvia, una fettina prosciutto […perché la sugna non s’infilza bene], un pezzo d’abbacchio, una fettina di prosciutto, una foglia di salvia e un crostino [A-B-C-D-C-B-A:  senti che poesia!] E così di seguito fino a completo esaurimento della carne [o di voi stesse].

Allestito tutto lo spiede [che, a occhio, è lungo due metri e mezzo] si unge abbondantemente ogni cosa [ivi inclusi i mobili della cucina e le tazzine di nonna] con olio o burro o strutto liquefatto [con il quale potrete fare anche dei gargarismi la sera, chè fa tanto bene] e poi si mettono a cuocere i crostini per una ventina di minuti, girandoli ed ungendoli [e che, te pare] di quando in quando.

Chi possiede il girarrosto [intendendo proprio il locale, col girarrosto e la fiamma viva sotto]  semplificherà assai il lavoro; ma anche senza il girarrosto potrà cavarsela ugualmente bene [ e non badate al fatto che noi col girarrosto siamo qua a battervi la stecca]mettendo un po’ di cenere sul camino

[perché ovviamente, mentecatte, avrete il camino. No?! E come sarebbe?! E passi non avere il girarrosto, ma insomma, il camino… con la pelle d’orso davanti… no?!]

[e comunque sì, avete passato una mattina a pulire il camino cantando “i sogni son desideri” e adesso ve lo faccio sporcare di nuovo. ‘Mbè? Avete qualcosa da recriminare?]

stendendo su questa della brace ben accesa [con le mani, la dovete prendere! Forza!] e appoggiando lo spiede su due ferri da stiro messi dritti [come sarebbe che non avete due ferri da stiro a carbonella in casa cui appoggiare uno spiede?! Eh ma insomma, pure voi, io faccio lo sforzo di insegnarvi a cucinare ma insomma, anche voi, applicatevi…]

Volendo ancora semplificare la cosa [visto che siete delle poverette senza girarrosto, senza camino e senza ferri da stiro a carbonella in duplice copia] invece di guarnire un lungo spiede coi crostini, potete fare tanti spiedini di canna [chiedete aiuto ad Orzowei]  e cuocere i crostini nel forno.

Però in questo caso non otterrete un risultato così fine come cuocendo i crostini allo spiede [e poi non lamentatevi con me, purciare vergognose impreparate]

Appena la carne sarà ben colorita e il pane sarà diventato croccante, togliete i crostini dallo spiede e mandateli in tavola subito [perché saranno così intrisi di sugna che cammineranno da soli] perché questa pietanza va mangiata appena fatta.

Bene, spero per voi che abbiate queste semplici dotazioni, altrimenti…  vi ho regalato il senso di colpa del sabato sera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: