sillabare

13 Gen

sull’autobus.
“Mamma, io bojo potto”
“scusa? che cos’è che vuoi?”
“potto, bojo potto”
“potto? non capisco…” (davvero, non capivo)
“POT-TO” (sillabando, come si fa con gli stranieri)

per la cronaca, voleva un biscotto. E il fatto è che l’ho capito subito dopo che ha sillabato, quindi penserà basti sillabare per farsi capire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: