Benedettava: Più sugna, per Toutatis!

13 Apr

come vi dicevo, il fatto che Ada scrivesse per l’agenda Cigno, con ovvi limiti di spazio, non significa che avesse rinunciato alle basi della sua cucina. Eh che, davero davero.

No, semplicemente rendeva la vera cucina alla portata delle donne impegnate, schiacciate dai tempi, e che non per questo avevano perso il diritto alla Sacra Sugna.

Insomma, Ada era una benefattrice dell’umanità. Con ricettine semplici, sfiziose e leggere.

Manzo Braciato

(imbavagliate il bardo e partano i festeggiamenti!)

Foderate il fondo di una casserola [le U sono per i deboli, ve l’ho già detto] con fettine di lardo o [per una variante light, ché s’avvicina l’estate] pancetta;

versatevi un po’ d’olio [eh beh, ci sta. Se no è secco] o una cucchiaiata di strutto [ssssììì, strutto, dimmelo ancora, strutto!] e adagiatevi sopra un bel pezzo di manzo. [no, non va bene Orlando Bloom. E manco Viggo Mortensen. Manzo vero, spiritoselle]

[su Karl Urban ci faccio un pensiero. Secondo me la sugna gli piace. Ma non divaghiamo]

Chiudete ermeticamente [perchè il manzo, tra fette di lardo, olio, strutto, rischia di scivolare fuori] e fate cuocere per due e mezzo – tre ore [ah dite che dovevo dirvelo prima, che non era una cosa mordi e fuggi? Ah dite che avete già gli ospiti di là con il crodino e l’oliva? Eh, problemi vostri. Che aspettino]
a fuoco assai moderato, voltandolo di tanto in tanto, perché non si attacchi.  [Aduccia, c’è talmente tanto grasso, che il manzo galleggia]

A tre quarti della cottura versatevi un mestolo di brodo […ho capito, che siete donne moderne, donne magiche donne che si allenano: ma il brodo random ce l’avete, a casa, sì?! Ma come no! Impreparate!] o acqua calda [che, non vi conosco, a voi?] in cui avrete diluito due cucchiai di Vero Frutto di Pomidoro Cigno [e l’unico vero frutto dell’amor… è il pomidooooro, il pomidoooooro…] aggiungete qualche chiodo di garofano, dosate di sale e pepe e fate addensare la salsa.

E qui, chiaramente, è finito lo spazio. Perché secondo me, Ada, un filo d’olio a crudo ci stava tutto.

Annunci

6 Risposte to “Benedettava: Più sugna, per Toutatis!”

  1. ... 13 aprile 2012 a 09:23 #

    lafayette

  2. tina 13 aprile 2012 a 10:21 #

    dabo, intanto karl urban trovo sia assopuffamente manzissimo e mi fa tanto piacere che pure tu apprezzi.
    secondo, mi pare che fra lardo, sugna, olio e compagnia cantante sia un po’ troppo leggerina: io ci aggiungerei un bel maiale intero ricoperto di glassa e lo proporrei come spuntino il giorno di ferragosto. col crodino con l’oliva dentro.
    ps: mò c’ho karl urban in testa. ieri sera mi sono vista il film RED, in cui c’è anche lui. carino. il film. lui manzo 😉

    • dabogirl 13 aprile 2012 a 10:48 #

      Karl Urban riesce ad essere manzo anche in Xena. Fai te.
      Io e Rae Isha, però, un giorno dovremo chiedergli scusa. E’ una lunga storia. Fatto sta, che secondo noi a karl la sugna rifritta piace.

  3. Seavessi Tempo 13 aprile 2012 a 10:44 #

    non ci credo. Pure Asterix. Dimmi che parliamo del fumetto e non dei film.

    Lovvoti molto.

    • dabogirl 13 aprile 2012 a 10:46 #

      i fumetti erano spettacolari e ci ho passato più di un pomeriggio a casa di mia zia, seduta per terra vicino a una libreria che se chiudo gli occhi sento ancora il profumo;
      anche i cartoni, però, mi piacevano molto, specialmente “le dodici fatiche”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: