dabogirl risponde/5

22 Mag

Ricevo e pubblico da una gentile utente

Nervo vago in gravidanza

 

Cara amica, non ho risposte mediche particolari, se soffrivi di reazioni vagali prima della gravidanza, quando hai le nausee accertati di essere seduta, o in ginocchio, così rischierai meno lo svenimento (questo vale anche non in gravidanza, in realtà, solo che co’ ‘sto baricentro spostato, in gravidanza, il rischio di cadere è più alto)

Solamente, sai quando ti fanno fare l’ecg in gravidanza, prima del parto? Ecco, io lo farei un po’ più lungo del normale;

così, per essere sicuri che tu non abbia delle aritmie.

A te non costa fatica, al medico che te lo fa manco, e Zia Dabo sta più tranquilla.

Baci e carezze alla pancia.

 

Annunci

4 Risposte to “dabogirl risponde/5”

  1. rosalba 23 maggio 2012 a 08:17 #

    ciao sono la mamma di Lorenzo di quasi 5 anni. Ho scoperto dopo uno spavento clamoroso che il pupino soffre di stimolazione vaso vagale. Lui è anche affetto da una grave cardiopatia congenita già trattata chirurgicamente ma non deriva da quello. E’ una cosa che capita senza criterio. Ad oggi è finito in ospedale 5 volte per questo problema e la soluzione è tenergli morbide le feci e non far passare più di 2 gg senza evacuare. Lui in più è stitico e questo non aiuta. All’asilo sanno che quando capita lo devono fare stendere e deve scattare la chiamata al 118. Lo so che non è una cosa bella ma nessuno mi ha detto essere una cosa grave. Almeno spero…un bacio grande e in bocca al lupo per tutto.

    • dabogirl 23 maggio 2012 a 08:38 #

      ciao Rosalba, intanto un abbraccio grande perchè questi pupini ci spaventano non poco! Disgraziati!
      Io non sono un medico, lo preciso, soffro però di questo nervo vago ipersensibile. Ci convivo allegramente dal 1992 (fanno vent’anni), e non mi ha causato problemi rilevanti (tre ricoveri, mi pare, in uno dei quali presero una toppa clamorosa escludendo la reazione vagale) se non, appunto, al parto, ma in una condizione del tutto peculiare e non credo ripetibile… (io almeno, non vorrei ripeterla. Grazie, chi di dovere prenda nota)
      L’unica accortezza, come tu ben sai, è di evitare la sovrastimolazione del cuore, sdraiando il paziente in caso di svenimento, con i piedi su.

      • rosalba 23 maggio 2012 a 10:15 #

        eh beh…sono cose belle belle! le maestre sono ormai cintura nera di mettere una pezza nell’attesa dell’ambulanza! Io però non ci posso pensare…spendo un botto di soldi per farlo cagare mentre a mamma sua dovrebbe farlo gratis! e il passato, e i cereali, e i cibi integrali, e i legumi, e l’acqua…eccheppalle! ma ormai la mia è una missione. farlo diventare grande preferibilmente senza finire al manicomio ( io ovviamente).

    • dabogirl 23 maggio 2012 a 10:21 #

      ma non ti preoccupare, Rosalba, quando ti chiederà il motorino, riderai per mezz’ora, e via.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: