dabogirl risponde/7

30 Mag

Maggio, mese di Maria, delle Rose, e delle donne gravide dalle domande improbabili

 

usare lo strutto di maiale per friggere in gravidanza che problemi comporta?

 

Cara, carissima amica.

Tu sì che dai soddisfazione ad Aduccia nostra.

Che è sta storia di “mangia leggero, ché ti vengono le nausee.

‘Sto senso di pesantezza che senti sarà senz’altro dovuto al criaturo che preme coi piedi sul tuo stomaco (MustelaPandala mi ha piantato i piedi nel fegato per mesi), che vuoi che c’entri il fritto con la sugna.

Acidità? Nnnnnaaaaaa… si sa che sono i capelli. Del bambino. Lascia fa’ che sta nell’utero, sott’acqua, e che quando si hanno le nausee il bambino sì e no che ha la testa. Sono i capelli, i capelli, ti dico.

La fritturina, ci vuole. E cos’è meglio della sugna, per friggere?

Oltretutto, se sei brava e ti fai la sugna in casa da sola (non ti preoccupare, poi Ada ti spiega), dopo puoi anche mangiarti i ciccioli.

Tuo figlio nascerà sano e forte, senza brutte voglie di sugna sulla fronte. E poi, friggendo, elimini pure il problema della toxoplasmosi.

 

 

 

Annunci

2 Risposte to “dabogirl risponde/7”

  1. gi 30 maggio 2012 a 15:23 #

    dicheno che le fritture nello strutto siano mooooooolto ma moooooolto piu’ leggere di quelle nell’olio.
    e conoscendo la fonte, ci credo.
    prima o poi provero’

  2. daniela 31 maggio 2012 a 11:19 #

    Vedi? Non capisco perché sono ingrassata 18 chili in gravidanza, allora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: