Tag Archives: daborisponde

dov’è che sono?

8 Lug

latito, vero.

è che sono un po’ piena di lavoro, e la sera mi addormento sul divano, come le vecchie.

But fear no more, ho fatto riparare il mio netbook quindi fra poco potrò scrivere sul treno da/per il lavoro, da brava commuter with computer. Ergo, dovrei ricominciare a tediarvi  allietarvi con più costanza.

Nel frattempo, siccome la gente non ha abbastanza problemi, potete leggere, ogni 15 giorni, un mio interesssssssantiiiiisssimo e divertentiiiiiissssimo articolo sul tema dei preparativi per il matrimonio, su Le Nuove Mamme

 

si inizia dall’articolo introduttivo

si passa per i matrimonifici

si arriva (per il momento) all’annoso dilemma “mi sposo a settembre: mi abbronzo o no?”

e poi… e poi vedremo. E che, tutto ora volete sapere?

La gatta frettolosa ha fatto i gattini ciechi (nel giardino del re).

Ah, c’è anche una mia presentazione, dove però c’è un refuso, lo sanno tutti che si dice spiede, non spiedo.

 

Ecco, avete di che leggere… io cercherò di scrivere!!

Annunci

dabogirl risponde/7

30 Mag

Maggio, mese di Maria, delle Rose, e delle donne gravide dalle domande improbabili

 

usare lo strutto di maiale per friggere in gravidanza che problemi comporta?

 

Cara, carissima amica.

Tu sì che dai soddisfazione ad Aduccia nostra.

Che è sta storia di “mangia leggero, ché ti vengono le nausee.

‘Sto senso di pesantezza che senti sarà senz’altro dovuto al criaturo che preme coi piedi sul tuo stomaco (MustelaPandala mi ha piantato i piedi nel fegato per mesi), che vuoi che c’entri il fritto con la sugna.

Acidità? Nnnnnaaaaaa… si sa che sono i capelli. Del bambino. Lascia fa’ che sta nell’utero, sott’acqua, e che quando si hanno le nausee il bambino sì e no che ha la testa. Sono i capelli, i capelli, ti dico.

La fritturina, ci vuole. E cos’è meglio della sugna, per friggere?

Oltretutto, se sei brava e ti fai la sugna in casa da sola (non ti preoccupare, poi Ada ti spiega), dopo puoi anche mangiarti i ciccioli.

Tuo figlio nascerà sano e forte, senza brutte voglie di sugna sulla fronte. E poi, friggendo, elimini pure il problema della toxoplasmosi.

 

 

 

dabogirl risponde/6

25 Mag

Caro utente che mi trovi (misteri di google) cercando infinite variazioni sul tema

“come faccio a portarmi una escort in albergo?”

MA LA PIANTI?! ormai dovrebbe esserti chiaro come fare o, perlomeno, dovresti evitare questa coazione a ripetere che ti porta sul mio blog a cercare notizie su un tema che non tratto…

ma dabogirl è magnanima.

Si fa così.

Si evita di andare alla pensione “la Peppina e so’ mari'”

Si chiede al portiere se ha un nome di una simpatica signora che si svende.

Alternativamente:

Si trova su internet il nome di una svendita di signore.

Si fa il check in in albergo, e poi ci si dà appuntamento con la signora di cui sopra.

…e chiediamoci perché hai bisogno di pagare per far sesso, visto che cerchi su un blog che parla di appestate, flylady, tv e sugna come farlo.

dabogirl risponde/5

22 Mag

Ricevo e pubblico da una gentile utente

Nervo vago in gravidanza

 

Cara amica, non ho risposte mediche particolari, se soffrivi di reazioni vagali prima della gravidanza, quando hai le nausee accertati di essere seduta, o in ginocchio, così rischierai meno lo svenimento (questo vale anche non in gravidanza, in realtà, solo che co’ ‘sto baricentro spostato, in gravidanza, il rischio di cadere è più alto)

Solamente, sai quando ti fanno fare l’ecg in gravidanza, prima del parto? Ecco, io lo farei un po’ più lungo del normale;

così, per essere sicuri che tu non abbia delle aritmie.

A te non costa fatica, al medico che te lo fa manco, e Zia Dabo sta più tranquilla.

Baci e carezze alla pancia.

 

dabogirl risponde/4

11 Mag

Una risposta veloce ad un gentile utente dalla referrer list:

perché l’orzo perlato lascia l’acqua di ebollizione color rosa?

perchè è fashion.
Altro che quello sciattone del grano.

dabogirl risponde/3

23 Apr

Ricevo e pubblico da un cortese visitatore

acido muriatico sulle sopraciglia

gentile utente.

Ma su, non disperare.

Folte che siano, non ci sono sopracciglia che resistano allo spinzettamento… al limite, fai una ceretta (non ho mai provato quella roba lì del filo interdentale tra i peli, quindi di questa tecnica non so dirvi)

Non mi pare il caso di tentare di scioglierle con l’acido, anche perchè, non te lo vorrei di’, ma sotto ci sono gli occhi.

Se invece il dubbio era “oddio, m’è finito l’acido muriatico sulle sopracciglia, che faccio?!” la prima risposta è NON PERDERE TEMPO SU INTERNET!

…la seconda è: sciacqua con acqua, poi mettici sopra bicarbonato (o alle brutte soda, o detersivo per i panni): la componente basica fermerà la corrosione da acido.

Quante ne so.

Quante.

dabogirl risponde /2

17 Apr

ricevo e pubblico da un cortese utente di motori di ricerca (più probabilmente una cortese utente)

come fare una torta per promessa di matrimonio e di che colore?

allora, gentile utente. Innanzitutto, grazie, ma grazie eh, per avermi fatto ripiombare di botto all’epoca in cui bazzicavo il forum “matrimonio” di Alfemminile.

No, ma grazie. Davvero.

Com’è che si chiamava quella fissata co’ sta storia della “promessa”, che ci fece una festa che manco al matrimonio?
una era Claudia, quella che si fece filmare da Canale 5… l’altra non ho manco cuore di nominarla.

Comunque, torniamo alla tua gentile domanda.

Ti rispondo con un’altra domanda.

CHE DIAMINE E’ una “promessa” di Matrimonio?

Quando lui, con musica di violini in crescendo, s’inginocchia, tira fuori il brillocco, e chiede, con l’occhio umido e la voce tremula “Pippirimerla.. vuoi sp.. sposarmi?”

(o anche, quando siete nel reparto lampadari di un grande magazzino tedesco, e ti dice all’orecchio “io voglio sposarti, molto molto”)

Beh, sì, capisco la gioia, ma mettersi a fare una torta, lì per lì?
Una torta colorata?

Oppure, quando uno ti dice “no, ma tranquilla, eh, tranquilla, ti sposo, eh. Tranquilla” e poi va un attimo a comprare le sigarette e non torna?
…beh, secondo me lì sì, c’è da festeggiare.
Direi torta multicolor, con miriade di confettini.

L’hai scampata bella.

Ma…

ma…

non mi dirai che sei una di quelle persone che pensano che si chiami “promessa” la richiesta di pubblicazioni che si fa al Comune prima di sposarsi, quella che basta una marca da bollo, volendo anche uno solo dei due nubendi (con la delega dell’altro), in cui ti chiedono

  • ti chiami pincopanco pancopinco, nato a roma il 25 12 78?
  • sei per caso già sposato?

E BASTA?

quello che  non cambia stato civile, e non richiede testimoni e, soprattutto, non ti impegna al matrimonio (al limite, puoi usarlo per certificare *da quanto* siete fidanzati per chiedere dei risarcimenti, ma si fa anche senza)?!

E bisogna far la torta?!

Fischia, e per la carta d’identità che fai, un megaparty nel villone con piscina?

Dabogirl risponde

24 Feb

ricevo e pubblico dalla mia referrer list:

che differenza c ‘e’ tra maritozzi e panini al latte?

gentile amica, caro amico

nei maritozzi non c’è latte.

In compenso, c’è il resto dell’universo.

Ma il latte, no.

Alla prossima, gentili utenti.